L’abito gessato è stato a lungo il simbolo di potere per uomini d’affari e malavita tant’è che negli anni Trenta veniva indossato dai gangsters più famosi. Questo tipo di tessuto è stato iconico anche nel Grande Cinema: il gessato vestito da Cary Grant ne Il Sospetto (1941) o da Al Pacino e Marlon Brando ne Il Padrino (1972). Usanza vuole che lo spazio tra le righe sia di almeno 2cm e che i revers della giacca, specialmente se il gessato accompagna un doppiopetto come in foto, siano vistosi, dai 11.5 cm ai 13 cm.